Venerdì, 15 Novembre, 2019
Ulti Clocks content

La chat

Nessun utente online

Galleria Fotografica

 

 
You are here : Home Apro la Sezione P.M.I

"I Grandi Ideali Rendono Liberi. - Mario Bovenzi -"

 

Apro la Sezione P.M.I - Pagina 2 PDF Stampa E-mail

 

Art.17 dello statuto del P.M.I.)

Adesione

- l’adesione è libera, individuale e personale. La quota o contributo associativo è intrasmissibile.

Possono essere ammessi allo status di militante meridionalista o equiparati tutti i cittadini italiani e stranieri che: a) abbiano raggiunto la maggiore età; b) credono in dio, o comunque, rispettano la sacralità della vita e riconoscono all’uomo una dimensione spirituale superiore; c) siano nati in un comune dell’italia centro meridionale o ivi residenti da più di 5 (cinque)anni.

Non ci sono particolari disposizioni per le altre categorie di soci del partito. L’iscrizione implica, comunque, la piena accettazione ed il pieno rispetto dello statuto e dei regolamenti da parte di tutte le tipologie di soci. L’iscrizione a l’italia meridionale -pmi, è incompatibile con l’adesione o il sostegno politico e/o organizzativo ad altro partito o movimento politico.

La presentazione della domanda di adesione comporta il versamento della quota di adesione annuale. Le domande di adesione devono essere presentate ai coordinamenti regionali, provinciali o comunali, qualora costituiti, per la valutazione dell’accettazione. Sono possibili richieste di adesioni direttamente alla struttura nazionale, nel qual caso il nominativo sarà eventualmente rimesso all’attenzione delle strutture regionali e/o provinciali, se costituite, per la valutazione dell’accettazione. Le domande saranno comunque riesaminate dagli organi nazionali e statutari a ciò preposti per la definitiva accettazione. Chi non possiede i requisiti necessari per l’iscrizione allo status di militante meridionalista o equiparato, per le ragioni di cui al presente articolo e volesse comunque essere iscritto con tale requisito, potrà presentare domanda motivata alla consulta per mezzo del presidente della sezione provinciale.

Bisogna comunque  tener conto

Di quanto previsto nel contesto dell’articolo 15 dello statuto del P.M.I.,

Di cui si riporta la parte interessata:

Dall’ art. 15 dello statuto del P.M.I.)

…./ gli studenti, le casalinghe, i disoccupati o i pensionati che saranno riconosciuti degni di associarsi ma impossibilitati a versare la relativa quota, potranno essere esonerati dal versamento…/… .

Infine,

Ogni aderente deve  leggere approvare e sottoscrivere il “documento di lavoro” come richiamato dall’art. 2 dello statuto del P.M.I.: